Stasera alle 21 e domani alle 17, al Teatro Sociale di Camogli andrà in scena “Su e giù…per le scale”.

Spettacolo scritto e diretto da Edoardo Quistelli

Oltre un secolo di satira e di storia genovese. La compagnia Goliardica di M. Baistrocchi. La “Bai” e i suoi goliardi tornano come ogni anno con il loro nuovo spettacolo. Fondata nel 1913 da Mario Baistrocchi, tenente-studente di Giurisprudenza caduto nella Prima Guerra Mondiale, “la Bai”, formata da studenti ed ex-studenti dell’Università degli studi di Genova – scelti con appositi casting – è stata attiva quasi annualmente portando in scena spettacoli tutti al maschile, in puro spirito goliardico, che strizzano l’occhio alla realtà locale con incursioni nell’attualità di più ampia portata. Il finale, come da tradizione, vede sempre il “corpo di ballo” esibirsi in uno scatenato can-can, con guepière d’ordinanza. La compagnia è stata “laboratorio di formazione” per alcuni professionisti affermati del mondo dello spettacolo, come Popi Perani, Enzo Tortora e Paolo Villaggio, e dal 1958 in poi, per molti anni, le musiche portano la firma di Umberto Bindi.