A poco più di una settimana dalla conclusione della seconda edizione del festival dedicato alla Danza di Sestri Levante, il Festival dei Due Mari, sono già numerose le richieste arrivate per la prossima edizione 2020.

Sono già numerose le richieste arrivate per la prossima edizione 2020

Uno stage della durata di cinque giorni, una “full immersion” nel mondo della danza, insieme a grandi protagonisti del settore, il Festival dei Due Mari rappresenta un incontro tra diverse culture e stili, che prende vita nella location dell’Ex Convento dell’Annunziata grazie al supporto e alla collaborazione della partecipata del Comune, Mediaterraneo Servizi.

Le ampie sale dell’Ex Convento vengono quindi riorganizzate, appositamente per ospitare i numerosi allievi in arrivo da tutte le parti d’Italia, per assistere, studiare e divulgare l’arte della Danza con l’intento di accrescere la propria esperienza artistica grazie alla guida di docenti di rilievo. Spazi che per il secondo anno, si sono rivelati particolarmente idonei, molto apprezzati e graditi sia dagli accompagnatori sia dagli allievi stessi che hanno trovato in quei pochi momenti di svago un’alternativa tra danza e vacanza tuffandosi alla fine delle lezioni nel bellissimo ed accogliente mare della Baia del Silenzio.

Leggi anche:  Sestri, interventi di mitigazione del rischio idrogeologico

Lo stage si è concluso con un’esibizione-spettacolo degli allievi partecipanti, che hanno presentato variazioni dal repertorio classico e coreografie contemporanee nel suggestivo Teatro Arena Conchiglia offerto alla cittadinanza.

Il pubblico entusiasta ha dimostrato inoltre un grande interesse per questa esperienza essendo stato un mezzo per accrescere l’interesse verso questo meraviglioso mondo dell’arte coreutica.

Al termine della serata, l’Amministrazione Comunale rappresentata dall’Assessore alla Cultura Elisa Bixio, ha offerto un inaspettato premio alla carriera al Maestro Maurizio Tamellini come riconoscimento del compimento dei suoi 45 anni di carriera dedicati alla danza.