“Sei”: è questo il nome della mostra che verrà inaugurata oggi alle 17 presso l’Osteria Moderna a Chiavari.

“Sei”, la personale di Hido

Una personale di Hido, Samuele Di Felice che racconta: «Questa mostra è un omaggio all’essere umano, che soffre che non si rende conto di se stesso e del suo profondo valore. Questa mostra è dedicata specialmente alle donne, fondamento della nostra società e della vita, a quelle donne che nel corso del tempo hanno dimenticato la loro importanza, la loro sacralità». È una serie di opere che vedono protagonista una donna che, di fronte a se stessa, sceglie-decide di liberarsi della violenza che porta dentro.  «“Sei” è come ho chiamato questa serie di quadri  – aggiunge Samuele Di Felice – volendo dare importanza al Sè, alla vita che si riempie come una vela al vento del nostro passaggio, e al numero “Sei”, fondamento della struttura dell’universo. Inoltre rappresenta anche il numero di quadri che compone la serie». Immagini realizzate con lo scopo di essere da ispirazione per chi le guarda: «Per infondere il coraggio necessario per guardarsi in faccia, per decidere di togliere la polvere dalla propria luce e tornare a splendere».

Leggi anche:  I prossimi incontri a Wylab

Samuele, classe 1981, ha iniziato a dedicarsi all’arte in giovane età e da autodidatta. Forme, colori accesi  e la donna sono alcuni degli elementi simbolo delle sue opere. Quadri che rimangono impressi, che si lasciano ammirare dal visitatore e che sono capaci di stupire.

La mostra prenderà il via venerdì 8 marzo alle 17 presso l’Osteria Moderna in via Vittorio Veneto 7 a Chiavari.