Continuano a diffondersi sempre più i poetry slam, le gare di poesia a giudizio popolare, che tanto successo stanno riscuotendo, su tutto il territorio nazionale, forti anche della recente fortunata partecipazione del tre volte campione italiano Simone Savogin al celebre talent show Italia’s Got Talent.

Questo venerdì, 12 aprile, il poetry slam sarà nuovamente di scena a Sestri Levante, al Circolo Arci Virgola, che già lo scorso dicembre aveva ospitato una di queste particolari serate.

Che cos’è un poetry slam?

Si tratta di una gara tra poeti, caratterizzata da poche semplici regole: un tempo massimo d’esposizione della poesia di tre minuti, l’impossibilità di utilizzare basi musicali e oggetti o costumi di scena e la necessità che il testo letto sia stato scritto da chi lo sta leggendo. L’esito della competizione è affidato al voto di una giuria composta da cinque elementi scelti a caso tra il pubblico.

Nati sul finire degli anni ottanta negli Stati Uniti, i poetry slam stanno conoscendo una vera e propria esplosione, nel nostro paese, dove da ormai cinque anni esiste un campionato nazionale, gestito dalla Lega Italiana Poetry Slam, all’interno del quale rientrerà anche lo slam di questo venerdì al Virgola.

Leggi anche:  Santa Margherita, arriva il Festival della Disobbedienza

E ora vediamo i nomi dei poeti in gara. Si tratta di: Andrea Bonomi, Vale Dica, Filippo Lubrano, Valeria Nucera, Erminio Ottone, Ugo Polli, Amanta Strata e Cristian ‘Kosmonavt’ Zinfolino.

Artisti locali e provenienti da fuori regione, come capita spesso nei poetry slam.

Il vincitore o la vincitrice accederà alla fase successiva del campionato.

Per scoprire chi sarà a guadagnarsi l’accesso alle semifinali regionali del prossimo maggio, a Genova, appuntamento alle ore 21:30, al Virgola,  in Via per S. Vittoria 4.

A dirigere la gara i maestri di Cerimonia Andrea Fabiani e Marty Mollar, di Genova Slam, il collettivo che organizza queste gare nella provincia genovese per conto della Lips stessa.