Il cantautore Roberto Frugone terrà un concerto con la sua band domani sera presso la Torre Medievale di Leivi in Via dei Caduti 12, in prossimità della chiesa di San Rufino. L’evento in occasione dell’edizione 2018 di Notti tra le Note, la rassegna musicale estiva del Comune di Leivi curata dal celebre violinista Mario Trabucco. Durante lo spettacolo, accompagnandosi al pianoforte e alla chitarra in formazione elettroacustica con il supporto della sua band (il bassista Gianteo Bordero, chitarrista Daniele Lagomarsino e il batterista Luca Laurino), il cantautore proporrà una selezione di brani editi e inediti della sua discografia, nonché alcune delle novità del settimo album attualmente in produzione.

Concerto della Roberto Frugone band con estratti dall’opera Liguritudine – Viaggio in Liguria

Il concerto prevede anche un’originale sezione dialettale, grazie all’esecuzione di una serie di brani in lingua genovese estratti dall’opera Liguritudine – Viaggio in Liguria alle origini di un’idea di bellezza, il reading multimediale ideato dal cantautore che ha vinto un bando di Regione Liguria sul teatro dialettale e presentato con grande successo in Piazza Fenice a Chiavari lo scorso 12 luglio con la regia della compagnia teatrale ScenaMadre. «Sono molto contento di quest’invito. Non solo perché a curare la selezione musicale di questa prestigiosa rassegna è un grande musicista, la cui considerazione ci onora molto. Ma anche per la bellezza della Torre Medievale dove suoneremo. È molto difficile, infatti, per chi propone un repertorio interamente originale, trovare situazioni ideali. Approfitteremo infatti di quest’opportunità per realizzare anche la registrazione del concerto sia in forma audio che video, per poterla successivamente offrire al mio pubblico online.».

Chi è Roberto Frugone

Roberto Frugone è un cantautore genovese attivo dal 1996 nel panorama musicale italiano. Ha pubblicato sei album di canzoni originali e attualmente è impegnato, insieme alla sua band, nella produzione del settimo disco. Artista eclettico e amante della sperimentazione, ha lavorato anche in ambito teatrale, radio e tv, sia componendo jingle che sonorizzazioni e colonne sonore. Insegnante di pianoforte e chitarra, tiene incontri formativi e corsi di composizione e di scrittura creativa musicale. Le sue canzoni traggono spesso ispirazione dalla Liguria, sua terra d’origine, e alcune di esse si distinguono per l’utilizzo del dialetto genovese. Autore per l’editore Paolo Dughero, scrive anche musiche e testi originali per altri artisti, nonché adattamenti e versioni italiane di brani internazionali.