Nella prestigiosa Villa Bertelli, costruita nel 1896 a Forte dei Marmi, per il secondo anno consecutivo l’Istituto Giovanni Caboto di Chiavari, unica fra le scuole della Liguria, è stato premiato per il Progetto Scuole “Sulle orme di Michelangelo”, per le sezioni poesia e fotografia.

Il premio

Il premio, che rientra all’interno del Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti ideato dall’Associazione Culturale Arte per Amore, intende stimolare l’interesse per i giovani a cimentarsi con discipline quali poesia, racconti, pittura e fotografia, che spesso risultano lontane dal mondo adolescenziale.

Poesia e fotografia

Sotto la direzione della prof Valeria Ghiorsi, che ha accompagnato gli studenti del Caboto assieme alla prof Cinzia Belli, gli alunni del Caboto hanno scelto di partecipare per le sezioni di Poesia e di Fotografia: una giuria attenta e competente ha dato ottimi suggerimenti ai ragazzi sia a livello tecnico che educativo e formativo ed hanno consegnato ai vincitori dei libri su cui lavorare per raccogliere idee e riflessioni entro il 19 aprile, in modo da potersi scambiare opinioni e pensieri, sia pure in modo virtuale.

Leggi anche:  Oggi lunedì 10 dicembre a Lavagna il Canto degli Abissi

I vincitori

I vincitori sono state, per la Sezione Poesia la classe 4 B nonché alcuni studenti della Casa di Reclusione di Chiavari, mentre per la sezione Fotografia si sono collocati al primo posto Camilla Sanna e Agnes Parma della 3 A, al secondo Alessandra Casamassina (5 B ) con Isabel Piscina (5 A), al terzo Chiara Roverano della 5 A.