In sintonia con il tema dell’Andersen Premio&Festival 2019, la coscienza, Elio Germano porterà a Sestri Levante Segnale d’allarme – La mia battaglia Vr”, il suo spettacolo scritto con Chiara Lagani e in tour nei principali teatri italiani – ricreato in realtà virtuale con Omar Rashid, fondatore del progetto multimediale Gold.

Uno spettacolo sull’informazione e non solo

“La mia battaglia” è il segnale d’allarme che Germano lancia contro l’informazione fatta solo di opinioni, la tecnologia che rischia di essere veicolo di pura distrazione di massa e una cultura mainstream che finisce per fagocitare sistematicamente la nicchia, sottraendole anche le opportunità concesse dalla tecnologia.
Lo spettacolo è un monologo che porta a riflettere e a porsi domande su vari temi: il consenso, il libero pensiero, l’affabulazione, la dittatura.
È una feroce e allucinata narrazione in cui un attore, o forse un comico, ipnotizzatore non dichiarato, manipola gli spettatori in un crescendo di autocompiacimento, fino a giungere, al termine del suo show, a una drammatica imprevedibile svolta. Portatore di un muto volere collettivo diffuso nell’aria, l’artista da figura autorevole si farà a poco a poco sempre più autoritario, evocando lo spettro di un estremismo di ritorno travestito da semplice buon senso.

L’incontro col pubblico nella Baia del Silenzio

Sabato 8 giugno, alle 19.30, nella suggestiva Baia del Silenzio, Elio Germano, grande protagonista del cinema italiano, racconterà le ragioni che lo hanno spinto a sperimentare questa versione in realtà virtuale dello spettacolo. Con lui, il regista Omar Rashid, tra i fondatori del progetto multimediale Gold.
Ingresso libero.

 

Le proiezioni di Segnale d’allarme – La mia battaglia Vr

Dal 7 al 9 giugno, durante l’Andersen Premio&Festival, sarà possibile assistere all’innovativa versione in realtà virtuale de La mia battaglia, ripresa ad hoc con una telecamera a 360°. Grazie a 25 visori gli spettatori potranno immergersi in un’esperienza di realtà virtuale, diventando parte dell’opera teatrale e interagendo con il protagonista.

Leggi anche:  Truffa online, denunciato 31enne

Le proiezioni sono a pagamento. Consigliata la prenotazione.
Informazioni e prenotazioni: www.andersensestri.it
Sala Riccio, atrio del Comune di Sestri Levante, da venerdì 7 a domenica 9 giugno ore 12.00 – 14.00 – 16.00 – 18.00 – 20.00 – 22.00

Elio Germano, attore e regista teatrale italiano

Nel corso della sua carriera ha recitato in numerosi film di successo e ha ottenuto tre David di Donatello per il miglior attore protagonista per Mio fratello è figlio unico, La nostra vita e Il giovane favoloso. Per “La nostra vita” ha vinto anche il Nastro d’argento al migliore attore protagonista ed il Prix d’interprétation masculine al Festival di Cannes 2010. Oggi è a teatro con La mia battaglia, scritto assieme a Chiara Lagani.

Omar Rashid è invece tra i fondatori nel 2003 di Gold, un progetto multimediale che ha nel DNA passione, competenza e innovazione. Da sempre attento alla street culture e alle novità, Gold esplora nuove frontiere e strategie di comunicazione.

Questo evento fa parte dell’Andersen Premio&Festival, giunto alla 52° edizione del Premio e alla 22° edizione del Festival, che offrirà, dal 6 al 9 giugno a Sestri Levante, un susseguirsi di personaggi forti e incisivi uniti da un unico filo conduttore: la coscienza, il tema che quest’anno prenderà vita attraverso l’incrocio di spettacoli, incontri, esperienze e forti personalità.