A Chiavari sta riscuotendo un grandioso successo, anche oltre le aspettative, l’edizione numero 159 della Mostra del Tigullio. Gli organizzatori della Società Economica di Chiavari, che è tra i principali “motori” culturali di tutto il Levante genovese, hanno azzeccato non solo il periodo a cavallo del maxi ponte ma anche la zona, riportando un’iniziativa tradizionale, che esiste sin dal 1700, nel cuore della città dei portici, tra piazza Fenice e il “Borgolungo”.

Dalla Mostra del Tigullio al Giardino dei Lettori

In particolare, centinaia di persone hanno potuto riscoprire il Giardino dei Lettori, un magnifico spazio che si trova all’interno della sede della Società Economica, in via Ravaschieri, e che è stato recuperato grazie a una donazione da parte della famiglia dell’imprenditore Antonio Gozzi, in memoria del papà Renato Mario, per anni consigliere dell’Economica.
Nel Giardino, che è il prolungamento esterno di una biblioteca che può vantare oltre novantamila volumi, il settimanale online ‘Piazza Levante’ ha portato, nell’ambito della Mostra del Tigullio, gli scrittori Gianna Schelotto e Lorenzo Licalzi, in interessanti incontri condotti dal giornalista Alberto Bruzzone. La formula degli incontri al Giardino dei Lettori si conclude oggi, alle ore 17,30, con Sergio Badino, sceneggiatore per Disney e per Sergio Bonelli Editore: si parlerà di come si costruisce un fumetto, ma anche della scuola di scrittura creativa fondata e diretta a Genova dallo stesso Badino. L’ingresso come sempre è libero.