A Chiavari si concludono le festività natalizie con tanti eventi, a partire da oggi pomeriggio. Domani pomeriggio in Piazza Mazzini l’arrivo della befana.

Si parte oggi pomeriggio con il “BiciOrgano”

In Via Vittorio Veneto, sabato 5 Gennaio dalle ore 16.30, si terrà lo spettacolo il “BiciOrgano”, un vero e proprio viaggio musicale nell’800 capace di incantare il pubblico di ogni fascia d’età: da un’idea dell’artista Mauro Grassi, ispiratosi alla più grande opera di Werner Herzog, con “Fitzcarraldo” si verrà trasportati magicamente nelle atmosfere di fine ottocento, grazie ad una straordinaria mostra-evento rigorosamente in abiti d’epoca vittoriana. “Fitzcarraldo” rappresenta con grande originalità il connubio tra un’esposizione interattiva, una performance itinerante ma anche un momento di animazione culturale di livello. Saranno presentate “macchine musicali” provenienti da importanti collezioni e tutte originali del XIX e XX secolo e perfettamente funzionanti, come grammofoni, fonografi, organetti di Barberia, megafoni, lasciando al pubblico la sorpresa di scoprire ed apprezzare la bellezza ed il sapore di un’atmosfera d’altri tempi.
La novità della mostra sarà il BiciOrgano: strumento musicale meccanico tipico delle fiere e dei mercati del diciannovesimo secolo nel nord Europa, costituito da un organo di Barberia a 29 note con canne tappate e lettura pneumatica in pressione. L’organetto è abbinato a percussioni Vulcanola del 1930 e montato su una bicicletta da trasporto a tre ruote del 1938.

Sabato 5 Gennaio alle ore 16, l’Auditorium San Francesco ospiterà la favola musicale “Musica Amica”, parte della rassegna di teatro didattico musicale “Il Pifferaio di … Chiavari”, simpatica rappresentazione organizzata insieme alla compagnia “Il Flauto Magico”, i cui protagonisti saranno un folletto e un maestro di musica, che, grazie a giochi e a indovinelli, insegneranno ai più piccoli le nozioni fondamentali di grammatica musicale, oltre al valore dello studio e del rispetto delle regole.

Leggi anche:  Chiavari, incontro/intervista con Gabriele Priolo

A chiudere tutte le manifestazioni natalizie l’arrivo della Befana in Piazza Mazzini, domenica 6 Gennaio ore 15.30, con animazione per bambini, baby dance e distribuzione di calze e di dolci.