Bagno di folla per la Sagra del Pesce di Camogli.

In corso la Sagra del Pesce

Dopo la grande festa di ieri sera con gli spettacolari falò dell’associazione San Fortunato (mostra aperta sulla loro storia a Castel Dragone, visitabile gratis fino al 9 giugno, aperta nei weekend e nei giorni festivi, dalle 10 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 18), e i fuochi artificiali, anche oggi Camogli prosegue i festeggiamenti in onore di San Fortunato.

Nella maxi padella sta friggendo la frittura di pesce freschissimo offerto da Martini e la Cooperativa Pescatori Camogli. Alle 9,30 le persone erano in attesa della distribuzione: alle 10,30 in via Figari erano già 48 i pullman posteggiati e altri ne stavano arrivando. Dopo la benedizione impartita da don Danilo Dellepiane sul palco allestito accanto al padellone, si sono svolte le premiazioni per il concorso “Un manifesto per la Sagra del pesce”, a cura della Pro Loco presieduta da Tonino Verdina e Il Comune. Presenti: il sindaco Francesco Olivari, il vicesindaco Elisabetta Anversa, Anna Arnoldi presidente del Consiglio comunale; gli assessori Italo Mannucci ed Elisabetta Abamo; Antonio Santacroce, comandante della Polizia Municipale. Premio speciale al Gruppo “U Dragün” nel 50mo anniversario.

Oggi, con 6 euro, si può avere il piattino in ceramica, opera di Alice Banfi, “manifesto della Sagra del pesce 2019”, insieme alla frittura e sostenere, così, l’organizzazione onlus “Mi nutro di Vita”, impegnata nella lotta ai disturbi del comportamento alimentare: Stefano Tavilla, presidente dell’associazione realizzerà il progetto “Foodnet”, per prevenire il fenomeno, già alle scuole primarie nel Golfo Paradiso.

Leggi anche:  Chiavari, il Mercatino dei Sapori e delle Tradizioni

Oggi al lavoro, ad aiutare i volontari per la distribuzione, anche una delegazione da Castellabate, città gemellata col borgo. Friol, sponsor della Sagra, ha festeggiato insieme alla città il traguardo dei 20 anni di supporto. La distribuzione avviene ancora dalle 15 alle 17,30, anche a Ruta, con gli stessi orari.

Stasera, nello stand Pro Loco, in largo Battistone, alle 19,30: “La Sagra in tavola”. In via della Repubblica e via XX Settembre, sino alle 24, bancarelle aperte al “Mercatino di San Fortunato”.

Tra le varie modifiche alla viabilità: circolazione a senso unico da Ponente a Levante, in corso Mazzini e via Figari, tra largo Casabona e l’incrocio con l’Aurelia In Largo Battistone. Il Comune ha potenziato il servizio di trasporto pubblico, con esclusione delle fermate in fase discendente di corso G. Mazzini e via Figari e quelle di piazza Amendola, via Repubblica e piazza Schiaffino.