Approda a Lavagna, sabato 5 maggio, la rassegna “Liguria in…canta”.

Un concerto in ogni diocesi

Il 17 giugno, a Milano, si è conclusa la XXV edizione dell’incontro di fraternità della Regione Ecclesiastica Ligure (diocesi di La Spezia-Sarzana-Brugnato, Chiavari, Genova, Tortona, Savona-Noli, Imperia-Albenga, Ventimiglia-Sanremo) in concomitanza con il raduno nazionale delle Confraternite italiane.
«Per promuovere questo evento – spiegano gli organizzatori – le Confraternite hanno pensato ad un concerto in ogni diocesi ligure: ogni evento è inserito in una cornice confraternale (oratorio) o in un luogo di forte intensità spirituale per promuovere l’identità confraternale e trasmettere un messaggio di speranza e di crescita, oltre che di cultura e tradizione».

Appuntamento a Lavagna sabato 5 maggio all’oratorio della Santissima Trinità

Dal 28 aprile al 9 giugno, ogni sabato sera, si potrà così assistere ad una serata musicale che permetterà di contemplare anche gli artistici affreschi ed i Crocifissi processionali ospitati in questi luoghi di fede e cultura.
Dopo il «via» sabato 28 aprile (ore 21) a Levanto nell’oratorio di san Giacomo con il concerto intitolato “Septem Verba Christi in Cruce” (organista: Luca Ratti, soprano: Olga Angelillo), la rassegna ora approda nel Tigullio, e precisamente a Lavagna, sabato 5 maggio (ore 21), all’oratorio della Santissima Trinità con il concerto “Musiche del XVII e XVIII secolo” (organista: Davide Merello).

Leggi anche:  Chiavari, sabato sfilata di auto e moto d'epoca

Gli altri concerti

Le altre date (inizio ore 21): Tortona, sabato 12 maggio (santuario Nostra Signora della Guardia); Genova, sabato 19 maggio (oratorio di santa Maria Assunta e Gonfalone a Coronata); Savona, sabato 26 maggio (oratorio dei santi Giovanni Battista, Evangelista e Petronilla); Loano, sabato 2 giugno (oratorio dei Turchini); infine Taggia, sabato 9 giugno (oratorio dei Bianchi).
Gli eventi sono patrocinati dalla Regione Liguria e dalla Regione Piemonte, oltre ad aver ottenuto il riconoscimento delle città di Levanto, Lavagna, Tortona, Genova, Savona, Loano e Taggia, ed il sostegno di Banca Carige. Grande apprezzamento dalla sezione ligure dall’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia che ha valorizzato questa iniziativa volta a promuovere anche il patrimonio artistico degli oratori e delle Confraternite.
Accompagnerà ogni concerto il messaggio proveniente dal maestro di cerimonie del sommo pontefice, monsignor Guido Marini.