Le Arti Si Incontrano inaugurano la mostra itinerante 2018 “L’Opposto”, che aprirà al pubblico nella Sala della Torre di Chiavari in via della Cittadella oggi, venerdì 1° giugno, alle ore 18.

L’Opposto

Introdurrà al tema proposto una conferenza dell’architetto Alessandra Rotta, seguita dalla premiazione degli istituti scolastici che hanno collaborato con la partecipazione di alcuni studenti.

L’esposizione a Chiavari rimarrà visitabile sino al 17 giugno (orari: lunedì/venerdì 16-19.30 e sabato/domenica 10-12 e 16-19.30), e poi continuerà fino ad ottobre a Sestri Levante (20-29 luglio, Cantiere M.A.T., via Portobello 12), San Salvatore di Cogorno (10 agosto-12 settembre, Palazzo Comitale), Santa Margherita Ligure (14-23 settembre, Castello cinquecentesco) e Genova (6-20 ottobre, galleria d’arte Il Cerchio Cromatico, piazza Piccapietra).

Una mostra a tema (da qui il nome) dove parteciperanno una trentina di artisti di varia provenienza che utilizzeranno la loro tecnica creativa per interpretare il tema stesso. Si troveranno sculture, quadri ad olio, acquerelli, acrilici, pittura su seta, cuerda seca.

Leggi anche:  Magia e illusionismo: arriva Abracadabra La corte dei miracoli in piazza Mazzini a Chiavari

Inoltre saranno presentati anche i lavori migliori del Liceo Artistico Luzzati, Istituto Caboto e Istituto Marco Polo relativi al concorso “L’opposto” collegato alla mostra itinerante collettiva, sempre a cura dell’associazione Le Arti Si Incontrano presso l’istituto Marco Polo di Camogli e di Calvari. I piatti vincitori del Marco Polo di Camogli “Nido di sapori” di Luna Bonzani e “Tortelli tre per tre” di Mirco Bertetta. Per quel che riguarda i vincitori di Calvari, “Anticipo di primavera” di G. Papi e R. Peirano e “Cioccomango” di S.Orione e S. Bertucci. Sarann premiati in occasione dell’inaugurazione della mostra.

«Un grazie agli sponsor per i premi – ricordano gli organizzatori – Coop Liguria, ParlaComeMangi Bottega Italiana di Rapallo, The Best – Chiavari, Crob’Art di Genova, Sabbadini bottega d’arte di Chiavari e Tabularasa di Carrara».