Sono due i presepi presentati al concorso dei Frati di Sant’Antonio a Chiavari, realizzati dagli utenti del Centro Benedetto Acquarone.

Un presepe “floreale”

I ragazzi dell’area disabili del Centro Benedetto Acquarone hanno dato vita ad un presepe “floreale”. Ogni personaggio, realizzato dai ragazzi con la carta crespa, è rappresentato come un fiore. Il progetto è stato portato avanti da due animatori dell’agenzia RTS Tiziano Tacchini ed Annalisa Del Bon. I ragazzi del centro che hanno deciso di partecipare con grande entusiasmo al concorso di presepi ovviamente sperano di vincere. C’è tempo fino al 6 gennaio per poter ammirare i bellissimi presepi che partecipano al concorso. Proprio il 6 gennaio, alle ore 15, è prevista infine la premiazione dei lavori più significativi.