Un uomo di 40 anni, residente a Lavagna, è finito sotto il Frecciabianca diretto a Genova che stava passando dalla stazione ferroviaria. E’ successo poco dopo le 11 di stamani. Il traffico ferroviario è stato fermato per consentire il recupero dei resti e le indagini condotte da carabinieri della compagnia di Sestri Levante e dalla Polfer.

L’uomo si sarebbe lanciato tra i binari all’arrivo del Frecciabianca

Secondo quanto appreso, l’uomo si sarebbe lanciato tra i binari all’arrivo del convoglio che viaggiava a velocità sostenuta ad e il corpo è stato scaraventato a parecchi metri di distanza sui binari opposti. Il traffico ferroviario è ripreso attorno 14.