La segnalazione di un uomo armato sul treno: mobilitate le forze dell’ordine, la Polfer per prima è salita sul convoglio per effettuare le verifiche.

Il treno in questione è l’11252 in direzione Savona in partenza alle 12:58 da Chiavari, momentaneamente fermato nella stazione per consentire i controlli. Nel tam tam dell’allarme sono state diverse le segnalazioni: dalle prime voci sparse addirittura di una presunta sparatoria in stazione, smentita dalla Polizia, alla presenza di un uomo armato che si sarebbe asserragliato in uno dei bagni del treno, alla ben più tiepida segnalazione di un “dissidio”, presumibilmente violento, fra dei passeggeri. Le dinamiche, dunque, non sono al momento chiare, ma cominciano a moltiplicarsi le conferme che nell’intervento sul convoglio la Polfer abbia effettivamente arrestato un uomo che, impugnando una pistola (non è dato sapere se vera) avrebbe minacciato dei passeggeri, e si stanno effettuando le verifiche del caso, mentre tuttavia il treno è ripartito accumulando solo un quarto d’ora di ritardo ed è regolarmente in viaggio verso Savona.

 

Leggi anche:  Precipita con lo scooter in un dirupo: in codice rosso al pronto soccorso