Sono tre gli uomini tratti in arresto dai Carabinieri per aver pianificato una rapina alla filiale della Bpm a Vicarello, nel livornese: fra questi un lavagnese.

Sventata rapina in banca a Livorno, tra gli arrestati un lavagnese

Si tratta di Vittorio De Vincenzi, 37 anni, originario di Framura ma cresciuto e residente a Lavagna, acciuffato con due più anziani compari, Maurizio Pozzati ed Emanuele Filoramo, 67enni con precedenti e contatti con la criminalità organizzata di Vallanzasca e Maniero. I tre avevano messo a punto una rapina in banca, ma del tutto ignari che i Carabinieri avevano notato l’auto con la quale effettuavano ricognizioni e messo sotto controllo il telefono di uno di loro. Un mese di intercettazioni e piantonamenti, che il Secolo XIX di oggi riporta nei dettagli, quindi l’intervento appena prima che la rapina si potesse compiere.