Cinque ragazzi sono stati fermati a Sestri Levante dai carabinieri della compagnia cittadina nella notte fra l’11 ed il 12 settembre.

Protagonisti quattro ragazzi ed una ragazza, fra i 14 ed i 15 anni, di Sestri Levante e Casarza Ligure

I giovani si sono messi a suonare i campanelli delle abitazioni di Pina e hanno anche colpito le saracinesche dei negozi e delle autorimesse di via Nazionale, aiutandosi con il pannello divelto da un cartello stradale per fare più rumore. Chiamati dai residenti, i militari sono arrivati sul posto ed hanno trovato i cinque ragazzi ancora intenti a produrre rumori molesti. Sono quattro ragazzi ed una ragazza, di età compresa fra i 14 ed i 15 anni, residenti tra Sestri Levante e Casarza Ligure. Nel cuore della notte i cinque sono stati affidati ai genitori, chiamati sul posto per riprendersi i figli. I cinque sono poi stati segnalati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Genova, per i reati di molestia, disturbo del riposo e delle occupazioni e danneggiamento della cartellonistica stradale.