Si è tolto la vita ieri sera a Chiavari un clochard di origine tedesca, circa 50 anni di età, gettandosi sotto a un treno merci in transito sui binari della stazione ferroviaria. Lo riporta il Secolo XIX di stamani, che ricostruisce anche brevemente la sconvolgente dinamica: un atto improvviso, a cui hanno assistito sgomenti alcuni testimoni, viaggiatori in attesa del proprio convoglio sulle banchine. L’uomo è spuntato da uno dei passaggi laterali che danno accesso ai binari – l’atrio, infatti, come avviene da qualche tempo a quell’ora era ormai già chiuso ai viaggiatori – e si è lanciato di corsa sotto ai vagoni del merci in transito. La morte è sopraggiunta sul colpo, nulla hanno potuto i sanitari del 118 sul corpo straziato dell’uomo, rimasto a terra tra banchina e binari.