Due giovani, senza fissa dimora e con precedenti, avevano elaborato una tecnica basata sullo scambio di indumenti e di una borsa per fare la spesa “gratis” nei supermercati di Rapallo.

I due giovani avevano elaborato una tecnica basata sullo scambio di indumenti e di una borsa

Ma gli agenti del commissariato di Polizia li hanno scoperti e denunciati in stato di libertà. A darne notizia l’edizione odierna de Il Secolo XIX.