Spaccio di droga nel Tigullio. I carabinieri della Compagnia di Chiavari hanno controllato nei giorni scorsi circa 150 persone e 100 autovetture  durante un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato al contrasto dello spaccio di stupefacenti.

Un uomo di 45 anni  di Sestri Levante e un 20enne  di nazionalità ecuadoriana

Un operaio di 45 anni, incensurato, residente a Sestri Levante, è finito in manette perché in un suo box e nella sua abitazione i militari hanno trovato 300 grammi di hashish, mezzo chilo di marijuana ed una specie di olio ricavato con una particolare lavorazione della marijuana, che sembra venga usato per ungere normali sigarette. Sono scattate le manette anche per un ecuadoriano di 20 anni, risultato in possesso di 15 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi. Nel corso di questa operazione è stato anche segnalato alla Prefettura di Genova  in qualità di assuntore un giovane che aveva appena acquistato una dose.