Rapallese acquista il crack a Genova: fermato dai Carabinieri e denunciato per favoreggiamento.

Lo scambio in Darsena

Lo scambio è avvenuto in Darsena, lungo via Gramsci a Genova: tre involucri contenenti crack – una droga derivata dai processi chimici della cocaina – in cambio di 50 euro. Ad effettuare l’acquisto un rapallese di 29 anni, sorpreso dalla pattuglia dei Carabinieri della stazione della Maddanalena: il pusher è invece un 28enne di origini senegalesi, incensurato, che – a seguito della perquisizione – è stato trovato in possesso di altri tre grammi di crack, di un grammo d’eroina e altri 130 euro, provento dell’attività illecita.

Il senegalese è stato tratto in arresto per spaccio, mentre il rapallese, segnalato come consumatore alla Prefettura, è stato anche deferito in stato di libertà per favoreggiamento: nelle dichiarazioni date ai militari, infatti, aveva tentato di coprire le responsabilità dello spacciatore.