Mentre la situazione nel Levante ligure, in particolare sulla val Petronio, si fa sempre più critica, coi torrenti – soprattutto il Petronio – a rischio esondazione, l’Arpal ha esteso ed innalzato il livello di allerta meteo: l’allerta diventa rossa nella zona costiera (C), e proseguirà così almeno sino alla mezzanotte sui bacini medi e grandi, mentre nell’entroterra (zona E) resterà arancione.

L’allerta nel dettaglio per zona

– Levante da Portofino al confine con la Toscana (zona C) bacini medi e grandi ROSSA fino a mezzanotte, poi arancione fino alle 8 di domani lunedì 4 novembre; bacini piccoli ARANCIONE fino alle 18 di oggi, poi GIALLA fino alle 8 di domani, lunedi 4 novembre.
– Entroterra di centro-levante, da Valle Scrivia a Val d’Aveto (zona E) bacini piccoli ARANCIONE fino alle 18; bacini medi e grandi ARANCIONE fino alle 3 di domani, lunedì 4 novembre; poi GIALLA su tutti i bacini fino alle 8 di domani lunedì 4 novembre.
– Centro (zona B) GIALLA fino alle ore 18 di oggi, domenica 3 novembre.
– Ponente (zone A e D) GIALLA fino alle ore 15, domenica 3 novembre.

La situazione ed il quadro previsionale

Oggi, domenica 3 novembre: perturbato con precipitazioni diffuse da Ponente a Levante. Previste intensità moderate su B, E, forti su C e quantitativi significativi su B, E, elevati su C. Alta probabilità di temporali forti, organizzati e persistenti su C, E, forti o organzzati su A, B, D. Progressiva attenuazione dei fenomeni tra il pomeriggio e la sera ad iniziare da Ponente. Venti forti da Sud, Sud-Ovest su A, C, E con possibili raffiche fino a burrasca (70-80 km). Mare agitato o localmente molto agitato, mareggiata di Libeccio (periodo 8 sec.) su A, B, C.

Leggi anche:  Colf ruba 7mila euro

Domani, lunedì 4 novembre: nuovo peggioramento dal pomeriggio con piogge diffuse a Levante, localmente anche a carattere di rovescio. Venti in rinforzo
da Sud, Sud-Ovest fino a burrasca su A (raffiche 80-90 km/h), forti su B, C, D, E (raffiche 70-80 km/h). Già dalla notte mare in aumento fino a molto agitato sul Centro Levante, agitato o localmente molto agitato a Ponente. Mareggiata di Libeccio su A, mareggiata intensa di Libeccio su B, C (periodo 10 sec.).

Dopodomani, martedì 5 novembre: umide correnti meriodionali di Libeccio, attivate da una nuova saccatura atllantica, determinano precipitazioni insistenti sul Centro Levante. Possibili rovesci o temporali fino a moderati. Venti in rinforzo da Sud-Ovest su A, B, C con raffiche fino 60-70 km/h. Mare fino alle prime ore del mattino agitato su C, in temporaneo calo a molto mosso; nuovo aumento del moto ondoso fino ad agitato o localmente molto agitato dal pomeriggio per onda da SW con possibili mareggiate di Libeccio su B, C.