Rapallo è sotto choc per la tragica scomparsa di Riccardo Gaiaschi, 56 anni, artigiano restauratore e da tempo attivo nel sociale.

Il tragico gesto

Ieri il 56enne è stato trovato senza vita all’interno del suo laboratorio nel centro storico di Rapallo. A dare l’allarme la moglie Nadia Biondolillo che ha provato più volte a contattare telefonicamente il marito poi, preoccupata, ha deciso di entrare con la forza nel laboratorio. Dopo la tragica scoperta sono intervenute le forze dell’ordine. Il corpo di Gaiaschi è a disposizione dell’autorità giudiziari che probabilmente disporrà un’autopsia per conoscere le cause del decesso. All’interno del laboratorio l’uomo ha lasciato un libro aperto su una pagina che parla di morte ma non è stata trovata alcuna lettera. Il 56enne si era recentemente candidato nella lista di Pier Giorgio Brigati.