I carabinieri della compagnia di Sestri Levante hanno deferito in stato di libertà un 30enne di Genova per i reati di lesioni gravi, omissione di soccorso e fuga in caso di incidente stradale.

Un 30enne di Genova aveva investito un 64enne

Le indagini dei militari sono scattate dopo la denuncia di un 64enne che aveva raccontato che, mentre era alla guida del suo scooter, era stato tamponato da un altro ciclomotore: l’urto l’aveva fatto cadere al suolo procurandogli delle lesioni guaribili in 54 giorni. Ma la persona che aveva causato l’incidente si era dato alla fuga.