I carabinieri della compagnia di Sestri Levante hanno identificato due 27enne nazionalità cilena che lo scorso 20 luglio aggredirono con una sberla alla testa e rapinarono la collanina ad un pensionato seduto sul lungomare di Sestri Levante e fuggiti poi a bordi di una Suzuki Vitara rubata il giorno prima a Genova. A renderlo noto l’edizione odierna de Il Secolo XIX.

Lui e un altro 27enne cileno aggredirono e rapinarono la collanina ad un pensionato seduto sul lungomare di Sestri Levante

Uno dei due sudamericani era stato arrestato la sera stessa dai militari sulle alture di Cavi dopo una lunga caccia all’uomo tra Lavagna e Sestri Levante. Aveva addosso un orologio e altra refurtiva rubati la stessa mattina in una abitazione a Castiglione Chiavarese. L’altro era riuscito ad evitare i carabinieri confondendosi tra i bagnanti, con tanto di pantaloncino a mare, è stato identificato e raggiunto a un ordine di cattura in  carcere richiesto dal pm. Le accuse per entrambi sono le stesse: rapina e ricettazione.