Fortunatamente nulla di grave per il conducente di un Suv e i suoi due figli, finiti nel greto del torrente davanti al ristorante Manuelina

Precipitano nel torrente, illesi padre e figli

Attorno alle ore 18:15, un Suv uscito dal posteggio del ristorante Manuelina di via dei Giustiniani a Recco, ha sbattuto contro un muro, ed è finito sul greto del torrente sottostante. Fortunatamente, il conducente dell’auto, Cesare Carbone, titolare del ristorante recchelino, e i suoi due figli, sono praticamente rimasti illesi. Dalle prime ricostruzioni, si sarebbe bloccato l’impianto freno del veicolo.

Le condizioni del conducente e dei due figli sono apparse buone nonostante l’impatto. Precauzionalmente i bambini sono stati comunque trasferiti all’ospedale Gaslini di Genova per accertamenti.

Sul posto intervenuti per prestare i primi soccorsi il 118, la Croce Verde di Recco ed i vigili del fuoco di Rapallo che hanno disattivato la batteria del Suv. A regolare il traffico la polizia urbana di Recco, che per alcune decine di minuti ha regolato la viabilità a senso unico alternato. Le condizioni di padre e figlio sono apparse buone; i bambini sono comunque stati trasferiti al Gaslini per verificare le loro condizioni. Sul posto tutt’ora presenti gli agenti della Municipale recchese che attendono l’arrivo del carro attrezzi per il recupero del veicolo.

Leggi anche:  Incidente in Autostrada tra Rapallo e Chiavari

Il traffico ora, è tornato nuovamente alla normalità.