A Lavagna, dopo una denuncia querela sporta da un cittadino marocchino di 26 anni abitante a Chiavari, i Carabinieri della locale Stazione, al termine dei dovuti accertamenti, hanno deferito in stato di libertà per “percosse e lesioni personali in concorso”, due suoi connazionali di 36 e 45 anni e un iracheno di 39 anni, tutti con pregiudizi di polizia. I predetti, lo scorso mese di luglio, in piazza Torino, dopo una discussione scaturita per futili motivi, lo hanno colpito con pugni e calci, procurandogli lesioni giudicate guaribili in 30 giorni dai sanitari del pronto soccorso dell’ospedale cittadino.

(foto archivio)