La polizia ha individuato l’uomo che con una banconota da 500 euro farla aveva pagato un pacchetto di sigarettte in una tabaccheria nel centro di Chiavari.

Il 42enne è di Torino ed ha dei precedenti per lo stesso reato

I fatti risalgono ad un anno fa, durante tutto questo periodo gli agenti hanno lavorato per cercare di identificare il truffatore. Il lavoro è stato facilitato anche grazie all’utilizzo di un software di ultima generazione che permette di raccogliere e confrontare tutte le foto delle persone segnalate dalle forze dell’ordine.

Il primo a dare l’allarme, nel febbraio del 2018, è stato il proprietario della tabaccheria che, nonostante avesse verificato l’autenticità della banconota tramite l’apposita macchinetta ha voluto effettuare ulteriori controlli. I suoi sospetti purtroppo erano fondati, è scattata così la denuncia alle forze dell’ordine che nei giorni scorsi hanno fermato il truffatore: si tratta di un 42enne di Torino con precedenti per lo stesso reato.