Incredulità, oltre al lutto, attanaglia oggi Santa Margherita Ligure: già, perché Alessandro Barbieri era una persona molto nota e stimata in città. Ma, a soli 42 anni, stamane è stato trovato morto, nel letto della casa di sua madre, da cui era ospite per l’estate dopo che, da qualche anno, si era trasferito a Milano dove lavorava come ingegnere. A trovarne il corpo senza vita, attorno alle 10 di questa mattina, proprio lei, la mamma. In corso gli accertamenti dei sanitari e dei Carabinieri, che stabiliranno se disporre o meno l’autopsia per accertare le cause del decesso: al momento l’ipotesi più plausibile pare quella del malore nel sonno ma, data la giovane età dell’uomo, la cautela è lecita e doverosa.

Barbieri lascia, oltre alla madre, anche la sua compagna e la loro figlia di 2 anni: presto lo avrebbero anche loro dovuto raggiungere a Santa Margherita per la villeggiatura. E il capannello di fronte alla casa teatro dell’improvviso e stupefacente lutto, di tante persone, ragazzi e amici di Alessandro, che lì si è attardato a lungo, testimonia come tale fulmine a ciel sereno abbia sconvolto la comunità sammargheritese.