Confermata la condanna a Sergio Bernardin, il giovane di Uscio accusato di spaccio e morte come conseguenza del quel reato per la morte della sua ragazza, Adele De Vicenzi, avvenuta il 29 luglio 2017. A darne notizia l’edizione odierna de Il Secolo XIX.

La ragazza di Chiavari è morta lo scorso 29 luglio 2017 a 16 anni per una dose di mdma

La Corte di Appello di Genova aveva condannato Bernardin a 4 anni e 6 mesi, pena confermata dalla Corte di Cassazione che, dunque, ha rigettato il ricorso della difesa del 21enne di Uscio che aveva chiesto l’assoluzione. Adele, chiavarese, è stata stroncata da una dose di mdma assunta, proprio durante una serata trascorsa con Bernardin, suo fidanzato, e altri due amici.