Le condizioni del 16enne originario del Portogallo e residente in Svizzera, colpito da un arresto cardiaco sabato scorso a Rapallo mentre usciva dal mare e che alcuni testimoni hanno visto rimanere folgorato da una scossa elettrica nei pressi dell’antico castello, migliorano.

Cavo dell’illuminazione del castello di Rapallo al quale si è aggrappato il ragazzo mentre usciva dal mare

Ricoverato in Unità di Terapia Intensiva – Rianimazione, il ragazzo “ha sospeso il coma farmacologico – si legge nel bollettino diramato dalla struttura alberghiera – sono in corso gli accertamenti per la valutazione delle funzionalità d’organo. La prognosi è riservata”.

Le indagini dei carabinieri per verificare le testimonianze e capire l’origine del malore del ragazzo, intanto, proseguono. Sequestrato il cavo elettrico dell’illuminazione del castello al quale si è aggrappato il ragazzo mentre usciva dal mare. Lo ha deciso il pubblico ministero Valentina Grosso che ha aperto un fascicolo per lesioni colpose a carico di ignoti. Il sequestro consente gli accertamenti della squadra di polizia giudiziaria dei vigili del fuoco.