Stroncato improvvisamente da un malore a soli 41 anni: così è morto Paolo Ciomei, imprenditore recchelino titolare di un’azienda di design. L’improvvisa tragedia avvenuta venerdì a Rimini, subito dopo un pranzo di lavoro, quando l’uomo si è accasciato al suolo senza che i soccorsi potessero fare nulla per salvarlo. Ciomei lascia la moglie Emanuela e due figli, il fratello Luca, e un lutto terribile e inatteso che colpisce tanti amici e parenti.