Due distinti tamponamenti, uno venerdì e l’altro ieri mattina, a Chiavari con dinamiche analoghe: i responsabili anziché fermarsi per la constatazione dei danni – fortunatamente in nessuno dei due casi a persone – si sono dati alla fuga. E l’avrebbero fatta franca – i guidatori delle auto tamponate non avevano fatto in tempo a segnare la targa dei responsabili – ma, come riferisce il Secolo XIX di stamani, la polizia locale è assai rapidamente riuscita ad identificarli grazie alle riprese delle telecamere di videosorveglianza. Per ambedue i pirati della strada scatteranno sanzioni, sebbene uno dei due si sia offerto – decisamente troppo tardi – di compilare il modulo di constatazione amichevole.