Una turista inglese ha soggiornato in un albergo di Lavagna per circa tre mesi senza mai pagare.

La donna è stata denunciata per insolvenza fraudolenta aggravata

I carabinieri della stazione di Lavagna hanno deferito in stato di libertà per insolvenza fraudolenta aggravata una turista di nazionalità inglese, 56enne, poiché ometteva di pagare la somma di euro 7.500 quale corrispettivo dovuto per aver soggiornato in una struttura alberghiera della città nel periodo compreso tra aprile ed agosto del 2018.