Aggiornamento delle 15.42:
Si comunica alle SS.LL. che le persone ricoverate ieri al Pronto Soccorso di Lavagna ovvero:
l’autista del mezzo pesante che ha causato l’incidente autostradale dell’A12 in direzione
ponente, in codice giallo e 2 agenti di polizia stradale coinvolti nel sinistro, uno in codice rosso
e l’altro in codice giallo sono stati tutti dimessi.

 

Dopo il terribile incidente di ieri in A12, sono arrivati gli aggiornamenti dal Pronto Soccorso di Lavagna: nessuno di quelli accorsi nella struttura è in pericolo di vita. “Alle ore 11.15 presso il Pronto Soccorso dell’ospedale di Lavagna sono giunti l’autista del mezzo pesante che ha causato l’incidente autostradale dell’A12 in direzione ponente, in codice giallo e 2 agenti di Polizia Stradale coinvolti nel sinistro, uno in codice rosso e l’altro in codice giallo – scrive l’Asl 4 ieri alle 18.30.– Gli accertamenti immediati hanno escluso danni rilevanti a tutti i soggetti, per cui l’autista 45 anni è stato dimesso, così come l’agente di 36 anni entrato in codice rosso per sospetto trauma da schiacciamento, ma per il quale le indagini hanno escluso lesioni. L’altro agente di 29 anni, entrato in codice giallo per contusioni multiple, è in osservazione, ma gli accertamenti hanno escluso fratture, per cui dovrebbe essere dimesso in serata”.

Restano invece sempre gravissime le condizioni dell’uomo di 51 anni, dipendente di Società Autostrade, che  è rimasto coinvolto nell’incidente, ricoverato in prognosi riservata all’Ospedale San Martino di Genova.