E’ arrivata ieri la sentenza del Tar che salva la stagione estiva dei tre stabilimenti balneari di Lavagna: i Bagni Cigno, Lido e Tiffany.

La decisione

Circa un mese fa i bagni Lido, Tiffany e Cigno sono rimasti chiusi per alcuni giorni a causa dei ritardi nelle autorizzazioni da parte del Comune relative ad alcune pratiche edilizie. E’ intervenuto così il Tar che con la sua sospensiva ha permesso la riapertura degli stabilimenti. Ieri è arrivata la sentenza ufficiale del Tar dopo le richieste da parte dei gestori di sospendere l’efficacia del provvedimento comunale. In totale restano tredici le attività che devono mettersi in regola. Ora l’udienza è spostata al 22 aprile 2020 ma ciò che conta per i gestori è che la stagione estiva per quest’anno è salva.