Non si tratta di lotta di classe, ma ad aggiungere una nota stonata al convegno dei giovani industriali a Rapallo è stato il furto di tre notebook ad uno stand. Secondo i carabinieri i responsabili sono tre operai che erano impegnati nell’allestimento dello stand stesso: di età compresa fra i 41 ed i 47 anni, tutti e tre già gravati di precedenti di polizia, e residenti tra Imola e Bologna. Per loro è scattata la denuncia per furto aggravato in concorso, mentre i tre computer sono stati recuperati e restituiti alla società proprietaria.

Il convegno prosegue, Molinaris: «Biglietto da visita di una Rapallo che non si è mai arresa»

Nel frattempo, però, il convegno di Confindustria Giovani è iniziato senza altri intoppi, ed anzi – come testimonia Nadia Molinaris – è occasione di riscatto per la città dopo i disastri della mareggiata. «Anche lo Yacht Club del Porto Carlo Riva oltre all’Eden Rock dell’Excelsior Palace Hotel, in occasione del convegno giovani industriali, apre le sue porte e vetrate sul mare per dare la miglior accoglienza ai convenuti – sottolinea la Molinaris – una volontà e tenacia di essere operativi al meglio, che non ha mai cessato nel continuo lavoro svolto da quel 30 ottobre. Un biglietto da visita per l’intera Rapallo che non si è mai, né arresa, né piegata. E mentre il buffet si consuma, continua l’arrivo degli yacht che ormeggiano nel completamente rinnovato molo di Langano. Con queste immagini l’augurio e l’auspicio di buona stagione estiva per tutti».