È il Secolo XIX di oggi a rivelare per primo il nome della scuola per l’infanzia del Tigullio chiusa in seguito ai controlli della Guardia di Finanza: si tratta del “Secret Garden” di via XX settembre a Lavagna. Dagli accertamenti delle Fiamme Gialle sono emerse una serie di clamorose irregolarità: dipendenti in nero – totale o con contratti irregolari rispetto al numero di ore effettivamente svolte – ragione sociale cammuffata per evadere totalmente 200mila euro di ricavi, e persino la mancanza di autorizzazioni igienico-sanitarie per l’attività di mensa.