Ennesima truffa on line nel Levante. A darne notizia l’edizione odierna de Il Secolo XIX.

Un episodio a Lavagna, l’altro a Borzonasca

I carabinieri di Lavagna hanno denunciato un ragazzo di 27 anni, rumeno, residente a Torino, una di 25 anni ed uno di 19, entrambi residenti a Taranto. Si tratta, rispettivamente, del titolare di una carta prepagata, della beneficiaria del trasferimento di denaro e dell’intestatario di un’utenza telefonica posta su di un annuncio. Un lavagnese ha versato loro circa 160 euro, tramite ricarica della carta prepagata, per l’acquisto di due casse wireless per un impianto hi-fi, che però non gli sono mai state consegnate.

Truffa simile anche a Borzonasca, dove una ragazza ha pagato un pc portatile, mai ricevuto. Per questo un ragazzo di 21 anni originario della Marche è stato denunciato per truffa.