Nell’intervento della Polizia svoltosi ieri mattina a Chiavari, come riporta il Secolo XIX di oggi, è stata arrestata una coppia di giovanissimi ladri, colti sul fatto mentre tentavano di irrompere in un appartamento di via Trieste forzando la porta d’ingresso. 19 anni lei, 17 lui: per la prima, di origini laziali, dunque sono scattate le manette – e il trasferimento in carcere a Pontremoli, dove già aveva un ordine pendente di custodia cautelare – l’accompagnamento in una struttura protetta lui, in quanto non è stato possibile rintracciarne i famigliari responsabili. Questo furto e le generalità dei giovani ladri hanno presto evidenziato analogie col tentato colpo di alcuni giorni fa a Casarza Ligure, in cui erano stati fermati due ragazzi ancor più giovani, di 14 e 15 anni (accompagnati anch’essi in una struttura protetta dalla quale tuttavia sono poi fuggiti), ed a Moneglia, da due ventenni: l’ipotesi che si fa strada è quella di un unico gruppo familiare, residente tra Roma e il Nord, condotto qui proprio per compiere la serie di furti. Su questo versante le indagini, dunque, proseguono.