Un’area di 80 metri quadri, all’interno del Parco di Portofino (in territorio di Camogli), ricolma di rifiuti scaricati illegalmente. L’hanno posta sotto sequestro ieri i Carabinieri Forestali di Rapallo, che ora stanno procedendo con le indagini per risalire ai responsabili dell’abbandono illecito. I rifiuti, prevalentemente chiusi all’interno di grandi sacchi della spazzatura, e in parte categorizzabili anche come rifiuti pericolosi, si ritengono provenire presumibilmente da lavori edili.