Tre persone arrestate per spaccio di droga fra Camogli, Pieve e Calvari.

Spaccio, arresto a Pieve

Tratto in arresto ieri sera, a conclusione dell’attività di indagine da parte dei Carabinieri di Pieve Ligure con i colleghi di Camogli, un marocchino di 33 anni per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo era già gravato di pregiudizi di polizia, e nel corso della perquisizione i militari dell’Arma hanno rinvenuto, e sequestrato, 2 panetti di hashish per un peso complessivo superiore ai 2 etti, 11 grammi di eroina, 6 di marijuana, mezzo grammo di cocaina ed ecstasy oltre a bilancini e materiale per taglio e confenzionamento. L’accusato è stato tradotto presso il carcere di Marassi a Genova.

Cocaina occultata, deferiti due uomini a Calvari

Nel tardo pomeriggio di ieri un simile intervento anche a Calvari, dove due uomini, a bordo di un veicolo, sono stati sorpresi da un equipaggio dell’aliquota Radiomobile di Sestri Levante, nell’atto di prelevare un involucro che conteneva 5 grammi di cocaina occultato in quella località. Subito bloccati, identificati in E.M. di 29 anni, albanese e S.S. di 36 anni di Leivi, sono stati tratti anch’essi in arresto per detenzione ai fini dispaccio. L’immediata perquisizione sul posto ha inoltre consentito di recuperare ulteriori 12 grammi circa della stessa sostanza, il tutto posto sotto sequestro.

Leggi anche:  Truffa su internet, denunciate due persone

(LEGGI QUI) le altre notizie de ilnuovolevante.it