I Carabinieri della compagnia di Chiavari, dopo una denuncia sporta da un 48enne, al termine dei dovuti accertamenti, hanno deferito in stato di libertà per “esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle cose e sulle persone” un 38enne di Asti.

E’ successo a Chiavari, protagonisti della vicenda un 48enne chiavarese e un 38enne di Asti

Il piemontese, lo scorso fine mese, presso l’abitazione del chiavarese, locatario dell’appartamento di sua proprietà, al fine di recuperare alcune mensilità dell’affitto non pagato, arbitrariamente danneggiava la porta d’ingresso e vari arredi e, nonostante il diniego di chi ne aveva titolo, si introduceva con violenza all’interno della casa.