Convenzione con i Caf per la richiesta di tariffa sociale per la fornitura di energia elettrica, gas e acqua.

Ecco dove presentare domanda per accedere ai bonus

Il Comune di Chiavari ha sottoscritto una convenzione con i Caf presenti sul territorio comunale finalizzata alla collaborazione per la raccolta e la gestione delle istanze di accesso al bonus energia, gas e acqua. Pertanto, a partire dal 12 agosto  i cittadini chiavaresi che intendono accedere ai bonus dovranno presentare domanda presso i Caf convenzionati di seguito elencati:

– CAF ACLI SERVICE in corso Assarotti 6, Chiavari
– CAF CIGL corso Garibaldi 49/1, Chiavari
– CAF CISL via Vinelli 25, Chiavari
– CAF NAZIONALE DEL LAVORO via Trieste 12/2, Chiavari
– CAF C.I.A. via Raggio 40, Chiavari
– CAF CNA via Bontà 71/1C, Chiavari

Sono in fase di ultimazione gli atti amministrativi relativi al Caf Uil, con sede in piazza Roma 50/2, e pertanto verrà comunicata un’opportuna informativa sulla data in cui si potrà accedere anche attraverso il loro sportello.

Leggi anche:  Senza stipendio da tre mesi, lavoratori IML in sciopero

Un’opportunità per i cittadini

«Intendiamo informare i cittadini di questa nuova opportunità: le agevolazioni per il pagamento delle bollette di energia, gas e acqua rappresentano uno sconto sociale, riservato non solo alle famiglie numerose con redditi bassi, ma anche alle persone che soffrono di un particolare disagio economico.
L’accordo raggiunto tra gli uffici comunali e gli enti erogatori di servizi pubblici ha l’obiettivo di assicurare a tutti i cittadini un loro diritto, e, allo stesso tempo, di facilitare la consegna delle richieste per usufruire di un’agevolazione già prevista per legge, sostenendo le famiglie in difficoltà con tutti i mezzi a nostra disposizione» dichiara l’assessore ai Servizi Sociali, Fiammetta Maggio.