I carabinieri della compagnia di Chiavari, al termine di accertamenti, hanno deferito in stato di libertà un uomo di origini campane.

Un cogornese aveva versato 1000 euro sul conto corrente postale del truffatore

L’uomo, gravato da pregiudizi di polizia, era riuscito, attraverso raggiri e artifizi, a farsi accreditare sul proprio conto corrente postale 1.000 euro da un 80enne di Cogorno per la vendita di un motore per auto messo in vendita fittiziamente su sito internet.