Lutto nel mondo del ciclismo per la morte, avvenuta ieri mercoledì 7 novembre, dell’imprenditore Tarcisio Persegona, grande appassionato e sostenitore delle due ruote.

Lutto nel mondo del ciclismo, addio a Tarcisio Persegona

Persegona, originario della provincia di Parma, aveva 80 anni e attraverso l’ Impresa Tre Colli di cui era presidente non ha mai fatto mancare sostegno al ciclismo a tutti i livelli: ha sponsorizzato infatti numerosi eventi, come il Giro d’Italia o il Giro dell’Appennino che è più volte passato davanti ad una delle sedi della ditta, mentre tra le squadre è sempre stato molto legato a quelle di Gianni Savio. Persegona era anche un assiduo pedalatore e ha legato il suo nome alla salita del Passo Gavia, affrontata per più di 500 volte.

Conosciuto anche nel Tigullio, nel 2017 insieme all’allora sindaco di Chiavari Roberto Levaggi e al vice sindaco Sandro Garibaldi aveva premiato il ct della nazionale azzurra Davide Cassani.