Controllo da parte della polizia a Chiavari, nei pressi della stazione ferroviaria, in seguito a segnalazioni ricevute da cittadini e commercianti: il risultato è stato l’arresto di un giovane nigeriano di 25 anni, adocchiato per il fare circospetto con il quale appariva in attesa di qualcuno, aggirandosi nei dintorni di un bar. E, almeno in questo caso, la prima impressione si è rivelata quella giusta, poiché il ragazzo è stato trovato in possesso di un relativamente considerevole quantitativo di marijuana, 30 grammi, assieme a 190 euro in banconote di piccolo taglio. Dato il quantitativo ingente, per lui è scattato l’immediato arresto con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.