A settembre il Centro per l’Impiego di Chiavari in corso Millo sarà sfrattato da uno dei tre locali attualmente in uso perché da tre mesi non paga l’affitto. A renderlo noto è la Cisl, in particolare il responsabile Cisl Tigullio Area Metropolitana Andrea Sanguineti, che lancia l’allarme. Tra le circa 1.000 persone che hanno ottenuto e riceveranno a settembre il reddito di cittadinanza, la scadenza dei contratti stagionali e le eventuali iscrizioni ai corsi di qualificazione, il progetto disoccupati per i giovani sino ai 29 anni e molto altro, il mese di settembre senza dubbio è ricco di impegni per il Centro per l’Impiego, quindi il problema merita una soluzione. Sanguineti ha dunque fatto appello ai sindaci dei Comuni interessati e alla Regione (che gestisce il Centro per l’Impiego), in particolare all’assessore Giovanni Berrino, perché trovino una rapida soluzione al problema.
s