Dipendenti di Gianellinrete in protesta, stamattina lunedì 14 ottobre. Le dipendenti che lavorano presso la casa di riposo “Casa Gianelli” di Chiavari hanno organizzato un presidio dalle 10 sino alle 12 in Largo Ravenna. “Dopo anni di palese difficoltà della proprietà a gestire l’attività con continui rinvii nel pagamento delle retribuzioni, improvvisamente senza nessun coinvolgimento del personale si è deciso lo scioglimento con messa in liquidazione della società Gianellinrete – ha ricordato la Fisascat Cisl Genova-. Nonostante questa situazione di difficoltà e grave incertezza per il futuro, il personale continua responsabilmente il proprio lavoro senza far mancare quotidianamente la propria professionalità. Le dipendenti chiedono che vengano pagati gli stipendi arretrati (due mensilità) e soprattutto che all’attività venga garantita una prospettiva importante e sicura non solo dal punto di vista occupazionale”.