I carabinieri di Pieve Ligure hanno fermato a Camogli due giovani per spaccio di sostanze stupefacenti. I due erano attivi tra Genova e i comuni del Golfo Paradiso.

Le denunce

Si tratta di due ragazzi, uno di 19 e l’altro di 17 anni, che si muovevano con treni regionale per evitare i controlli delle forze dell’ordine. I carabinieri però sono riusciti ad identificare i due ugualmente e nella sera hanno deferito in stato di libertà una ragazza di Camogli (19 anni) e un ragazzo domiciliato a Bogliasco (17 anni).